Buon Natale '17

Buon Natale '17

martedì 15 novembre 2011

Nostalgia


Vladimir Volegov

Durante tutto il viaggio
la nostalgia non si è separata da me
non dico che fosse come la mia ombra
mi stava accanto anche nel buio
non dico che fosse come
le mie mani e i miei piedi
quando si dorme si perdono le mani e i piedi
io non perdevo la nostalgia
nemmeno durante il sonno.
.
Durante tutto il viaggio
la nostalgia non si è separata da me
non dico che fosse
fame o sete o desiderio del fresco
dell'afa o del caldo nel gelo
era qualcosa che 
non può giungere a sazietà
non era gioia o tristezza
non era legata
alle città alle nuvole alle canzoni
ai ricordi
era in me e fuori di me
.
Durante tutto il viaggio
la nostalgia non si è separata da me
e del viaggio non mi resta nulla se non 
quella nostalgia.

                  .Nazim Hikmet



4 commenti:

  1. Cara Antonietta, bella la poesia che con la nostalgia fa rivivere tutto ciò che sente che gli manca è una ripetizione che richiama dolcemente i bellissimi ricordi,
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Grazie Tomaso, sempre presente e gentile.
    .....del viaggio della vita, quanta nostalgia ci rimane attaccata.........Buona giornata a te.

    RispondiElimina
  3. Ciao Antonietta bella questa poesia nostalgica, che ci fa ricordare tanti belli e meno belli momenti della nostra vita, che non potremo mai dimenticare,buona serata.

    RispondiElimina
  4. Ciao Tiziano, è proprio vero, oggi ho letto un aforisma che dice :"L'unica cosa su questa terra che non morirà mai è un ricordo " ( Franklin ) Io vorrei ricordare solo quelli belli, ma come dici tu, ricordiamo anche quelli meno belli. Grazie e buona serata.

    RispondiElimina