Buon Natale '17

Buon Natale '17

mercoledì 23 novembre 2011

La bella dame sans merci


Certo i gabbiani cantonali hanno atteso invano
le briciole di pane che io gettavo
sul tuo balcone perchè tu sentissi
anche chiusa nel sonno le loro strida.
Oggi manchiamo all'appuntamento tutti e due
e il nostro breakfast gela tra cataste
per me di libri inutili per te di reliquie
che non so: calendari, astucci, fiale e creme.
Stupefacente il tuo volto s'ostina ancora, stagliato
sui fondali di calce del mattino;
ma una vita senz'ali non lo raggiunge e il suo fuoco
soffocato è il bagliore dell'accendino.

.             Eugenio Montale


.

martedì 15 novembre 2011

Nostalgia


Vladimir Volegov

Durante tutto il viaggio
la nostalgia non si è separata da me
non dico che fosse come la mia ombra
mi stava accanto anche nel buio
non dico che fosse come
le mie mani e i miei piedi
quando si dorme si perdono le mani e i piedi
io non perdevo la nostalgia
nemmeno durante il sonno.
.
Durante tutto il viaggio
la nostalgia non si è separata da me
non dico che fosse
fame o sete o desiderio del fresco
dell'afa o del caldo nel gelo
era qualcosa che 
non può giungere a sazietà
non era gioia o tristezza
non era legata
alle città alle nuvole alle canzoni
ai ricordi
era in me e fuori di me
.
Durante tutto il viaggio
la nostalgia non si è separata da me
e del viaggio non mi resta nulla se non 
quella nostalgia.

                  .Nazim Hikmet



lunedì 7 novembre 2011

Ciò che ho scritto di noi

Vladimir Volegov

Ciò che ho scritto di noi è tutta una bugia.
E' la mia nostalgia
cresciuta sul ramo inaccessibile.
E' la mia sete
tirata su dal pozzo dei miei sogni.
E' il disegno
tracciato su un raggio di sole.
.
Ciò che ho scritto di noi è tutta verità.
E' la tua grazia
cesta colma di frutti rovesciata sull'erba.
E' la tua assenza
quando divento l'ultima luce all'ultimo angolo della via.
E' la mia gelosia
quando corro di notte fra i treni con gli occhi bendati.
E' la mia felicità
fiume soleggiato che irrompe sulle dighe
.
.Ciò che ho scritto di noi è tutta una bugia
Ciò che ho scritto di noi è tutta verità
.
Nazim Hikmet


sabato 5 novembre 2011

Ti prego


Quando mi dai la tua piccola mano
Che tante cose mai dette esprime
Ti ho forse chiesto una sola volta
Se mi vuoi bene?
.
Non è il tuo amore che voglio
Voglio soltanto saperti vicina
E che muta e silenziosa
di tanto in tanto
mi tenda la tua mano.
.
Hermann Hesse





mercoledì 2 novembre 2011

Blues in memoria

Vladimir Gusev



Fermate tutti gli orologi, isolate il telefono,
fate tacere il cane con un osso succulento,
chiudete i pianoforte, e tra un rullo smorzato
portate fuori il feretro, si accostino i dolenti.
.
Incrocino aeroplani lamentosi lassù 
e scrivano sul cielo il messaggio: Lui E' Morto,
allacciate nastri di crespo al collo bianco dei piccioni
i vigili si mettano guanti di tela nera.
.
Lui era il mio Nord, il mio Sud, il mio Est e Ovest,
la mia settimana di lavoro, il mio riposo di domenica,
il mio mezzodì, la mezzanotte, la mia lingua, il mio canto;
pensavo che l'amore fosse eterno: e avevo torto.
.
Non servon più le stelle: spegnetele anche tutte;
imballate la luna, smontate pure il sole;
svuotatemi l'oceano e sradicate il bosco;
perchè ormai più nulla può giovare.
.
.              W. H. Auden